Depressione, ansia e stress affliggono milioni di persone in tutto il mondo. Tuttavia, migliorare il benessere mentale riducendo questi sintomi è possibile in modo naturale: attraverso l’attività fisica.

Attività Fisica e Salute Mentale

Sicuramente l’hai già sperimentato: l’attività fisica migliora l’umore e cambia la percezione di come ti come ti senti. Regala una sensazione di positività e benessere, al punto da ridurre i sintomi di depressione, ansia e stress in chi ne soffre. A confermarlo uno studio australiano considerato tra i più grandi lavori scientifici condotti sul tema e pubblicato sul British Journal of Sports Medicine.

Riduzione della Depressione

L’attività fisica regolare aumenta i livelli di alcuni mediatori biochimici tra cui la dopamina e la serotonina, migliorando l’umore, il benessere generale, la qualità del sonno; la riduzione dei sintomi (da lievi a moderati) in chi soffre di depressione è stata osservata in diverse popolazioni, inclusi adulti, anziani, persone con condizioni croniche, neo-mamme con sindrome post partum, donne in gravidanza e popolazione generale senza disturbi noti.

Diminuzione dell’Ansia

L’attività fisica costante riduce i sintomi dell’ansia. Gli studi suggeriscono che il movimento aiuti a distrarre la mente da pensieri ansiosi, riducendo i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. Anche brevi sessioni di esercizio, come una passeggiata di 30 minuti, hanno avuto un impatto positivo.

Gestione dello Stress

L’attività fisica riduce significativamente i livelli di stress percepito, rilassando i muscoli e rilasciando la tensione fisica, promuovendo una sensazione di calma e rilassamento. Le attività che combinano esercizio fisico e tecniche di respirazione sono state particolarmente efficaci nella gestione dello stress.

I risultati dello studio

La buona notizia è che tutti i tipi di allenamento sono risultati efficaci.
Dalle attività aerobiche, agli allenamenti di forza e yoga. In particolare:

  • le attività aerobiche (camminata, corsa, bicicletta) hanno mostrato un chiaro effetto antidepressivo;
  • i benefici sono stati significativi quando gli allenamenti si sono protratti per almeno 3 mesi;
  • contro l’ansia, sono stati più efficaci lo yoga e le discipline che coinvolgono la sfera mentale;
  • i migliori risultati sono stati ottenuti con esercizi ad alta intensità (attenzione: per ottenere benefici senza rischi per la salute segui un programma strutturato e personalizzato).

    irisina

Quale attività scegliere

Il nostro consiglio? Scegli un’attività che ti piace, per renderla sostenibile nel tempo e integrarla nella tua routine. Meglio se all’aperto, nel verde, in connessione con la natura. Una semplice camminata a passo sostenuto può essere rigenerante e migliorare il benessere fisico e mentale, purché sia svolta in modo costante.
Se invece fatichi a prendere questo tipo di impegno, potresti iniziare dandoti appuntamento con qualcuno: un compagno con cui condividere questo momento o una figura esperta per allenarsi con metodo.

Qualunque sia la tua scelta, fai diventare questo proposito un momento irrinunciabile. Piccoli benefici si avvertono fin da subito, ma nel tempo potresti ridurre significativamente i sintomi di ansia e depressione, o semplicemente avvertire una migliorata capacità di gestire lo stress quotidiano.

Conclusione

Depressione e ansia sono condizioni da non banalizzare, ma col supporto di dati importanti possiamo affermare che l’attività fisica può essere una strategia vincente da adottare, ed eventualmente affiancare ad un supporto farmacologico e psicologico. La vera sfida è iniziare ma… Vale la pena provare!

Leggi anche:
Runner’s high: lo sballo da esercizio fisico che centra poco con le endorfine.

Singh B, Olds T, Curtis R, et al. Effectiveness of physical activity interventions for improving depression, anxiety and distress: an overview of systematic reviews. British Journal of Sports Medicine 2023; 57:1203-1209.

Schuch, F.B., Vancampfort, D., Richards, J., et al. Exercise as a treatment for depression: A meta-analysis adjusting for publication bias. Journal of Psychiatric Research 2016, 77, 42-51.

Anderson, E., & Shivakumar, G. Effects of exercise and physical activity on anxiety. Frontiers in Psychiatry 2013, 4, 27.

Stonerock, G.L., Hoffman, B.M., Smith, P.J., & Blumenthal, J.A. Exercise as Treatment for Anxiety: Systematic Review and Analysis. Annals of Behavioral Medicine 2015, 49(4), 542-556.